“Piacere di conoscerti “è un’esclamazione che usiamo continuamente nelle nostre giornate, per presentarci e accogliere un ospite, un cliente, un viso nuovo a cui dobbiamo trasmettere chi siamo nell’immediato.

Come mai ci viene insegnato a porgere la mano accompagnando tale affermazione? Diversi studi hanno dimostrato che dall’intensità della stretta di mano si intuiscono tratti importanti della personalità.

Sono dell’idea che nell’emisfero femminile una caratteristica che non viene sottovalutata sia la cura delle unghie, noi donne tendiamo a curare le nostre unghie sia per piacere personale sia per trasmettere un’adeguata immagine di noi stessi.

Quanto ci divertiamo a cambiare colore spesso anche in base all’umore, alla stagione, alla moda…

La cura delle proprie mani è importante anche se a volte viene sottovalutata, spesso infatti si ha il vizio di smaltire il proprio stress accanendosi sulle proprie unghie, trasmettendo insicurezza e poca eleganza.

Per anni anche io ho avuto questo vizio ma nel momento in cui ho iniziato a notare con piacere e anche un po’ di invidia una bella mano curata ho trovato nella ricostruzione la forza di smettere e successivamente curare le mie unghie e le mie mani facendo periodicamente manicure e semipermanente per poter essere sempre in ordine.

Vorrei e dovrebbe passare il messaggio che la cura della propria mano è importante indistintamente dal proprio ruolo professionale e dall’età, ogni donna deve piacersi e deve sentirsi a proprio agio fuori con gli amici, nel proprio lavoro, con il proprio partner e sicuramente una mano ben curata non passa inosservata.

Sicuramente non sarà più imbarazzante porgere la propria mano e presentarsi al mondo.