Carissime lettrici scusate l’assenza estiva ma con la chiusura della scuola anche il blog si √® momentaneamente fermato‚Ķ. avevo intenzione di scrivere un articolo post estate con qualche idea per mantenere l’abbronzatura¬† (che io sto disperatamente provando ūüėõ )¬†ma poi ho deciso che ci sar√† tempo per mille novit√†, consigli e idee di bellezza e noi siamo gi√† cariche.

Ho deciso di scrivere lasciando libera la mente, sperando di ispirare, incoraggiare o semplicemente strappare un sorriso, frutto di mille pensieri, visioni, realtà e riflessioni.

La bellezza, ci piace, mi piace questo termine ma oggi voglio condividere con voi, attraverso questa tastiera la bellezza vera, quella che ogni mattina ci fa alzare a testa alta e che ci fa assaporare ogni attimo di questa vita che spesso appare insostenibile e ingiusta.

Tempo, pazienza e costanza!

Oggi ho voglia di scrivere della bellezza di investire su se stesse, sempre, senza essere stanche di sorprendersi, di imparare, di scoprire, di assaporare e consumare ogni giorno.

Questa scuola e questo blog si occupano di bellezza intesa come estetica ma legata a doppio nodo con quella essenziale.

Ogni giorno vivo per qualche momento realtà completamente diverse, donne con vite così diverse e incredibili, lotte continue, forti, forti davvero, tutte in modo diverso, non basterebbe un romanzo a raccontare quanto la vita è un continuo spettacolo, questo lo lascio fare agli scrittori professionisti ma provo a regalarvi i miei pensieri e le mie emozioni.

Questa vita √® piena,¬†lo √® per¬†le donne pi√Ļ¬†belle del mondo come per quelle che si guardano allo specchio e si vedono continuamente inadatte, imperfette.

La perfezione la lasciamo a Barbie, noi ci teniamo le cicatrici.

Ho una amica che non ho mai sentito definirsi bella eppure quando la conobbi¬†pensai¬†fosse¬†la rossa fuoco¬†pi√Ļ coraggiosa del mondo, una¬†donna e mamma con quella saggezza invidiabile.

Poi incontrai una fragile e insicura coetanea, bella nella sua incredibile dolcezza e innocenza inconsapevole della sua particolare unicità.

Ho avuto la possibilità di incontrare personalità stravaganti, bellezze memorabili, donne con paura del tempo, un tempo che scorre veloce, un tempo che bisogna consumare perché è nostro e, ahimé, non illimitato.

Siate bellezze vere nelle vostre mille imperfezioni.

A volte la cattiveria e gli stereotipi che circondano questa società danno la forza di cambiare ma assicuratevi di non essere vittime ma padrone dei vostri cambiamenti, vogliatevi bene e investite sui voi stesse. Sempre!

Siate interessanti, siate curiose e insaziabili di conoscere, insaziabili di imparare, convinte di quello che vi rende felici e pronte a faticare per raggiungerlo.

Camminate verso le vostre certezze senza dimenticare chi siete anche da un tacco 12.

Il rispetto per se stesse, la consapevolezza di poter cadere e la costanza di ritentare… la vera bellezza‚ô•ÔłŹ

#crediintestessaperemozionare

Un abbraccio

Elisa