Salve donne, oggi mi sbizzarrisco con qualche consiglio per questo inverno ormai alle porte.
Ancor più rispetto agli altri periodi dell’anno, è fondamentale idratare la pelle e i capelli con costanza.
Anche se si è molto freddolose, è bene non esagerare con il riscaldamento quando si è in casa, specialmente durante la notte.

Il calore eccessivo, infatti, rischia di rovinare pelle e capelli, che risultano disidratati dall’azione dei riscaldamenti.

Pronte per prendere carta e penna,  ecco alcuni semplici consigli che, se applicati con costanza alla nostra chioma, ne porteranno benefici immediati. Non occorre stravolgere le proprie abitudini o spendere tanto denaro in prodotti costosi, a volte sono proprio le cose più semplici a fare la differenza tra una chioma sana e curata e una spenta e fragile.

Tutte possiamo avere capelli bellissimi, dobbiamo solo smettere di essere pigre!

  • Darci un taglio o almeno una spuntatina – togliere le doppie punte e dare nuova linfa e vitalità alla chioma
  • Impacchi ricostituenti – Fate una maschera super ricostituente almeno una volta a settimana per un mese
  • Parrucchiere – Prenotate una seduta per farvi fare un trattamento ricostituente professionale
  • Acqua calda –  un vero nemico per i nostri capelli, usate solo acqua tiepida
  • Scrub allo scalpo – può sembrare aggressivo, ma se scegliete il prodotto giusto garantisce una pulizia profonda del cuio capelluto
  • Turbante in microfibra – Evitate di strofinare e strizzare i capelli bagnati con asciugamani di spugna, prediligite un turbante in microfibra che assorba con delicatezza l’acqua in eccesso
  • Olio di ricino – Serve a rendere le punte più morbide e meno secche, ne bastano poche gocce messe in maniera mirata
  • Acqua fredda – Se dovete risciacquare il balsamo usate l’acqua fredda che ha il pregio di rimuovere tutte le cuticole
  • Massaggi – Prima di andare a dormire massaggiate bene la cute della testa in modo da attivare la circolazione e se volete una volta al mese usate un olio apposito per la cute, il mattino seguente lavateli e saranno splendenti
  • Phon – asciugate sempre i capelli per bene e con un getto non troppo caldo
  • Colorazione – Si alle tinture, ma possibilmente colorazioni naturali senza ammoniaca

 

Uno degli impacchi che preferisco fare ogni volta che riesco senza l’acquisto di particolari ingredienti è quello all’olio di oliva.

L’olio d’oliva è un antico rimedio casalingo per curare i capelli secchi.

L’olio di oliva è ricco di antiossidanti e vitamina e  aiuta a sigillare le cuticole danneggiate e migliora l’idratazione del capello.

Per usare l’olio di oliva come rimedio della nonna per capelli sfibrati, agite in questo modo:

In una ciotola, aggiungete l’olio d’oliva sufficiente a coprire la lunghezza dei capelli.

Riscaldate l’olio d’oliva per una manciata di secondi nel microonde (o sul fornello).

Attenzione!

L’olio d’oliva dovrà essere appena caldo e non bollente!

Applicate l’olio d’oliva a partire dal cuoio capelluto, massaggiando delicatamente per circa 10 minuti.

Avvolgete i capelli con un asciugamano caldo e lasciate agire per l’intera notte o almeno 60 minuti. Dopo il “riposo” fate lo shampoo con un prodotto adatto al vostro tipo di capelli. Ripetete il trattamento una o due volte a settimana per nutrire i capelli così come meritano.

Oltre all’olio d’oliva, è possibile eseguire questo trattamento con olio di cocco, olio di mandorle dolci, olio di ricino e olio di jojoba.

A parte l”impacco idratante all’olio di oliva vi lascio sotto un breve elenco di altri impacchi facili da potervi preparare per il vostro tipo di capello.

 

IMPACCO PER CAPELLI CRESPI E RICCI

dalla tradizione giapponese, una ricetta antica per districare e ammorbidire i capelli: fate bollire un pugno di riso in due bicchieri d’acqua non salata, scolatelo e conservate l’acqua di cottura; una volta raffreddata, versatela sui capelli dopo lo shampoo e tenetela per 5 minuti.

 IMPACCO NUTRIENTE E LUCIDANTE

mescolate un cucchiaio di olio oliva, un cucchiaino di karitè puro, un cucchiaino di olio jojoba e un cucchiaino di olio lino; scaldate il tutto a bagno maria finché il composto non rimane tiepido e ben sciolto; quindi applicatelo e tenetelo per un’ora.

 IMPACCO CONTRO LE DOPPIE PUNTE

Miscelate un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di olio di germe di grano, uno di aceto di mele e uno di jojoba, 5 gocce d’essenza di rosmarino e 5 di camomilla. Distribuite uniformemente sui capelli e lasciate agire per circa 30 minuti, dopodiché lavate i capelli e sciacquate abbondantemente.

Ricordatevi che ogni chioma ha i suoi punti deboli (capelli grassi, secchi, sfibrati, spenti, fragili) e la natura è sempre la migliore alleata per ristabilire gli equilibri del nostro organismo.

Non a caso esiste uno stretto legame tra corretta alimentazione e salute dei capelli, i quali andrebbero nutriti in modo sano prima di tutto dall’interno e poi dall’esterno.

Ricordatevi inoltre che l’efficacia delle ricette fai da te per capelli si vede col tempo e richiede una certa costanza nell’applicazione: dopo diverse sedute inizierete già a vedere dei risultati soddisfacenti!